You are currently browsing the tag archive for the ‘scrittura’ tag.

Difficile raccontare tutto ciò che è andato perso. Più semplice abbracciare questo piccolo spazio, quest’immaturo blog e raccoglierne il corpo addormentato.

Sveglia! Una folata di vento e polline primaverile mi ricorda gli impegni presi e vale la pena tenerli a mente.

La scrittura, in tutto questo tempo, non mi ha mai abbandonata; mi ha accompagnata con la sua silenziosa presenza e il suo insostituibile sostegno, ma l’ha fatto nei fogli sgualciti di un vecchio quaderno che sonnecchia sul comodino, accanto al soffice guanciale che accoglie la mia testa sognante ogni notte, o quasi. Non tutto può essere scritto su un blog, nulla può sostituire il rumore della carta, la nervatura della mano che impugna la penna. E’ confortante: il taccuino è lì, tutto colorato, e nulla può cancellarne l’essenza. Ho avuto bisogno di conforto, in effetti.

Ma ora la mano è abbastanza sicura e serena per poter affrontare una tastiera qwerty, quindi: punto e a capo, che è diverso da punto e daccapo.

Annunci